Ansia da prestazione: quella tremenda paura di sbagliare

L'ansianelle sue diverse manifestazioni è uno stato emotivo molto comune che investe una grande parte dell'esperienza umana. In alcuni casi può prendere la forma della “paura di avere paura”, in assenza di un pericolo concreto, davanti ad una situazione che non presenta un reale pericolo ma che rappresenta una minaccia all’adattamento e/o alla sopravvivenza. 

Centro di Consulenza Psicologico Clinica Psy+ Onlus

Il Centro di Consulenza Clinica supervisionato da Psy+ Onlus nasce con l'obiettivo di offrire servizi professionali nell'ambito della psicologia, della psicoterapia e della psichiatria, a costi contenuti.Dopo un'analisi dei contesti di prevenzione e promozione del benessere psicologico sul territorio, abbiamo considerato utile e necessaria la costituzione di un'equipe multidisciplinare di professionisti con pregressa esperienza nel settore pubblico ed in quello privato al fine di offrire consulenza specialistica a costi contenuti per chiunque ne abbia bisogno. 

 
 Ad oggi, la richiesta di accesso alle “cure” psicologiche, viene soddisfatta solo parzialmente a causa delle poche risorse a disposizione dei servizi territoriali. L'offerta del settore privato d'altro canto, se pur ricca e variegata, non è economicamente alla portata di tutti. Offrire un servizio solidale, in grado di garantire prestazioni di elevata professionalità a tariffe ridotte è quindi la mission del Centro di Consulenza Psicologico Clinica.
 
L'accesso al servizio avviene tramite prenotazione, chiamando il numero verde gratuito 800.91.04.89

Disturbi alimentari: quando il corpo diventa nemico

I Disturbi Alimentari colpiscono un numero sempre crescente di persone, soprattutto giovani ragazze in età adolescenziale. Sono disturbi che si manifestano nell'area dell'alimentazione e hanno in comune un violento attacco al corpo e ai bisogni di nutrizione e di relazione. Nei casi più gravi si può giungere al ricovero e persino alla morte.

Il trauma e le ferite psichiche: la funzione della relazione terapeutica

La parola “trauma” deriva dal greco τραῦμα, che significa <<ferita>>, <<forare la pelle, rompere l'involucro corporeo>>.  Nella medicina organica indica una lesione dei tessuti. Già nel 1920, Freud utilizzava il termine in senso metaforico per mettere in rilievo il fatto che anche la mente può essere trafitta e ferita dagli eventi.

In questo senso il trauma è un attacco al pensiero che raffredda e blocca le emozioni, ponendo l’individuo davanti a un sentimento di totale impotenza.